Top
La stabilizzazione di oltre 1000 precari della sanità del Lazio, presentata oggi dal presidente Nicola Zingaretti, dimostra che in questi anni la Regione Lazio si è mossa sulla giusta strada. Si tratta della piu’ grande stabilizzazione dei lavoratori nella sanita’ del Lazio mai avvenuta mediante procedure concorsuali, per altro condivisa con tutte le organizzazioni sindacali. Uno sforzo enorme che ha riguardato tutte le Aziende sanitarie del Lazio e che proseguirà nei prossimi giorni fino ad essere completato nei primi mesi dell’anno 2018.
Il processo di stabilizzazione fa parte di un percorso di risanamento dei conti della sanita’ regionale iniziato dalla Giunta Zingaretti nel 2013, che ha portato anche all’uscita dal commissariamento prevista entro il 31 dicembre del 2018 e ratificata solo qualche giorno fa in Consiglio dei Ministri. Un’uscita che poggia su basi concrete e che si traduce in maggiori risorse da destinare al personale, alle strutture sanitarie e, conseguentemente, alla qualità delle cure e della vita dei lavoratori e delle lavoratrici”.Così in una nota Gino De Paolis, Capogruppo, Marta Bonafoni, Daniela Bianchi e Rosa Giancola, Consigliere di Insieme per il Lazio.
Tagged:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *